Il "comfort Sociale" precede la comunicazione

Prima che un bambino/ragazzo con MS possa comunicare, deve avere un certo livello di comfort e familiarità con il contesto in cui si trova.

Spingere il bambino/adolescente a parlare prima che si senta a suo agio può causare aumento dell’ansia ed evitamento.

Di seguito, alcune indicazioni utili al familiarizzare con il contesto stesso:

 

1) Preparare attività prestabilite che il bambino possa fare con i suoi amici.

Questo da al bambino il compito di focalizzarsi sul da farsi, piuttosto che sentire l’attenzione su di se e l’aspettativa che parli;

2) Evitare di spingere al livello successivo della comunicazione se si nota che il bambino non è completamente a suo agio;

3) Applicare un protocollo d’intervento specifico per tutti I bambini/ragazzi, specialmente per coloro che sono spaventati dal proprio mutismo e lavorare al raggiungimento di obiettivi e strategie;

4) Fare domande che prevedano una scelta, domande dirette e domande che prevedano risposte si/no;

5) Attendere il completamento della fase iniziale e ricordare che il bambino percepisce le aspettative.

Se sente che stiamo aspettando che parli ai sui amici questo gli causerà solo molta più ansia.

 

 

(Fonte SMA, New York)